Le ghiandole della pelle

Le ghiandole della pelle sono localizzate nel derma e si distinguono in ghiandole sebacee, ghiandole sudoripare e ghiandole mammarie. Sono tutte ghiandole esocrine, in quanto riversano i loro prodotti sulla pelle, all'esterno del nostro corpo.

Ghiandole sebacee e sudoripare

Le ghiandole sebacee sono ghiandole alveolari di piccole dimensioni, situate nel derma e associate ai follicoli piliferi (la maggior parte) in cui secernono il loro prodotto, il sebo

Si trovano prevalentemente a livello del viso e del cuoio capelluto, anche se interessano tutta la superficie corporea, tranne il palmo delle mani e la pianta dei piedi. La loro dimensione varia in base alla sede in cui sono collocate; il tronco e gli arti presentano ghiandole sebacee di piccola entità, sul volto, sul collo e sulla parte anteriore del torace la loro dimensione è maggiore.

Le ghiandole sudoripare sono ghiandole tubulari a gomitolo situate nel derma e nella parte superficiale dell'ipoderma. Sono presenti su tutta la superficie del corpo, in particolar modo sul palmo delle mani e salla painta dei piedi e comprendono un parte secernente (la struttura a gomitolo) e un dotto escxretore, che si apre direttamente sulla superficie della pelle, su cui viene riversato il secreto, il sudore.

I prodotti di queste due ghiandole sono fondamentali per la protezione dell'epidermide, in quanto formano il film idroacidolipidico, un'emulsione acida (pH 4,2-5,6) in grado di neutralizzare i batteri e le sostanze che possono aggredire e danneggiare la pelle. 

Il sebo è costituito prevalentemente da grassi (trigliceridi, colesterolo) e contribuisce inoltre a donare un odore caratteristico e personale al corpo, tant'è vero che la sua composizione lipidica differisce leggermente da individuo ad individuo. Il sebo protegge la pelle e la rende meno vulnerabile all'attacco dei fattori ambientali (come il sole, vento...) e meno tendente alla disidratazione.

Il sudore è composto prevalentemente da acqua, sali minerali, urea e tracce di altre sostanze e ha una funzione di regolare la temperatura corporea

Gli sbocchi delle ghiandole sudoripare sulla superficie della pelle sono invisibili a occhio nudo. I pori visibili a occhio nudo, che caratterizzano la superficie del nostro corpo, sono gli sbocchi superficiali dei follicoli piliferi.

Ghiandola sebacea
Modello della pelle